Quando una collana con croce diventa un regalo speciale

Quando si pensa a un gioiello classico con un simbolo religioso, la collana con croce probabilmente è ai primi posti tra gli oggetti più venduti.

L’offerta per questo genere di monili è sterminata e sceglierne uno davvero particolare diventa una caccia al famoso ago nel pagliaio.

La questione si fa ancora più problematica quando non si vuole acquistare la collana per se stessi, ma la si vuole regalare alla moglie, alla fidanzata o a un’altra persona a cui teniamo molto.

Cerchiamo di individuare alcune idee particolari che possono colpire.

Una collana con la croce non è un semplice ornamento

 È doveroso ricordare una cosa tanto semplice quanto reale: un crocifisso sul petto è un simbolo carico di significato che va oltre la moda e l’estetica.

Papa Francesco ha espresso il suo pensiero sul tema della croce esibita dicendo:

«il Vangelo di oggi ci invita a volgere il nostro sguardo alla Croce di Gesù che non è un oggetto ornamentale, a volte abusato, ma un segno religioso da contemplare e comprendere».

Queste parole tratte da un articolo apparso su Famiglia Cristiana fanno capire quanto una collana con la croce sia la manifestazione di una spiritualità profonda.

Quando si sceglie questo tipo di monile bisogna sempre pensare a chi lo indosserà e al significato religioso che esso ha. 

Collana d’argento o collana d’oro? Qualche consiglio per scegliere

Per ridurre almeno un poco la vasta gamma di collane con croce che si trovano in commercio, prendiamo in considerazione quella davvero preziose realizzate con oro o argento.

Se la persona che vogliamo stupire è speciale non possiamo pensare a un girocollo d’acciaio o a un laccetto di plastica.

Quando si vuole fare un regalo prezioso la prima cosa da fare è stabilire il budget che vogliamo utilizzare. Questa semplice operazione permette di restringere ulteriormente la ricerca e aiuta a risparmiare, perché sappiamo esattamente quanto sarà la nostra spesa massima.

Nota importante: sui migliori siti e-commerce si può impostare la cifra minima e massima tra cui scegliere un oggetto.

La scrematura può proseguire prendendo in considerazione la personalità di chi riceverà la collana con croce.

Si possono scegliere gioielli adatti alle persone più stravaganti, ma che comunque tengono al proprio lato spirituale, o più adeguati a chi è più tradizionalista.

Anche l’età può fare la differenza. A una signora di classe che va tutte le domeniche a messa si potrebbe regalare una collana d’oro con una o più pietre preziose sul pendente. Per una ragazza giovane forse è più indicato l’argento o l’oro bianco, ma in questo caso si può osare scegliendo una croce dal design particolare.

Rosario, collarino, crocifissi particolari: ecco qualche idea originale

Anche nell’ambito della collana con croce si può trovare il regalo giusto da fare a una persona particolare che non ama i gioielli banali.

Se la propria ragazza ama valorizzare il collo affusolato si può scegliere una collana stile collarino con una piccola croce che pende senza raggiungere il petto. Sicuramente non è un accessorio d’abbigliamenti indossabile ogni giorno, ma potrebbe essere quel tocco in più in serate speciali.

Una donna particolarmente religiosa potrebbe apprezzare una collana con croce ispirata al rosario, come quelle realizzate da TUUM . Questa azienda realizza gioielli artigianali con messaggi spirituali che possono essere un regalo pieno di sentimento.

Per stupire potrebbe bastare anche un pendente che non sia la tradizionale e semplice croce. A collane molto lineari si possono abbinare crocefissi molto particolari, come quelli che ricordano un fiore o che incorporano altri elementi simbolici (ali, aureola, cuore, corona di spine).

Trovare il regalo perfetto che fa esclamare “wow!” non è semplice, ma seguendo qualcuno dei consigli inseriti in questo articolo potrai acquistare una collana perfetta che farà sbocciare un sorriso sul volto di chi la riceverà.