Testare il proprio livello di inglese

Cercavo una la piattaforma dedicata a tutti coloro che desiderano confrontarsi col mondo anglosassone.
Oltre a comprendere numerose informazioni utili per orientarsi all’interno della cultura inglese, cercavo un sito che offrisse ai propri utenti anche un valido supporto linguistico per permettergli di sperimentare e migliorare le proprie conoscenze.
A questo scopo, ho trovato un sito raccoglie diversi stratagemmi e maniere per ampliare il proprio vocabolario e apprendere i diversi meccanismi della lingua, ma anche un valido test gratuito in cui cimentarsi per verificare il grado delle proprie competenze.

Test dei livelli di conoscenza della lingua inglese

Fare il test del livello delle proprie conoscenze in lingua inglese aiuterà a capire in maniera più precisa il punto da cui partire per rafforzare le proprie competenze. Come all’interno delle scuole sottopongono gli allievi a dei test di ingresso per meglio comprendere in che classe collocarli, il test gratuito di Trucchilondra potrà fornire utili indicazioni riguardo il livello di difficoltà con cui è meglio confrontarsi per riuscire a migliorare il proprio inglese.

I livelli in cui viene organizzata la conoscenza della lingua inglese variano a seconda delle scuole di riferimento. Per il modello europeo, esistono sei livelli di conoscenza della lingua: A1, A2, B1, B2, C1, C2.
Ovviamente, per comprendere al meglio il significato di queste lettere è bene confrontare il sistema di catalogazione europeo con quelli anglosassoni. Analizzando le corrispondenze tra le competenze richieste nei vari livelli, si evince che l’A1, escluso ovviamente dai riferimenti inglesi, include tutti coloro i quali si confrontano per la prima volta con la lingua senza conoscerla minimamente. Questo livello comprende l’utilizzo delle espressioni quotidiane di utilizzo più frequente.
Il parallelismo vero e proprio con il sistema anglosassone è possibile a partire dal livello A2, che corrisponderebbe alle competenze richieste per ottenere l’attestato del KET. Il livello A2 implica la conoscenza e la capacità di comprensione di espressioni riguardanti la vita quotidiana e alcune aree di esperienza specifiche ma non particolarmente rilevanti.
Ovviamente i livelli di conoscenza indicati con la lettera A individuano una conoscenza della lingua elementare che necessità di essere perfezionata notevolmente.
Più rilevanti cominciano ad essere le competenze richieste dal livello B1, che comprende la capacità di gestione della lingua scritta attraverso la redazione di testi relativamente semplici e la comprensione di brani in lingua standard, oltre ad una certa disinvoltura nel parlare. Ottenendo questo livello si dimostra di possedere una conoscenza intermedia della lingua inglese, ed è possibile ottenere il PET.
Con il livello B2 si entra a far parte di una categoria di padronanza della lingua più avanzata, corrispondente alla certificazione Cambridge del First. Le competenze richieste per classificarsi all’interno di questo livello bisogna avere le capacità per sostenere una conversazione normale, ed essere in grado di redigere testi dettagliati riguardanti temi diversi.
Per chi fosse desideroso di raggiungere un livello di conoscenza in grado di introdurlo a pieno titolo in ambienti lavorativi prestigiosi, il C1 corrisponde ad una competenza linguistica avanzata che implica la capacitò di comprensione di elaborati estesi e complessi, senza tralasciarne i significati impliciti, ed un utilizzo della lingua parlata flessibile ed efficace.
Il livello più avanzato è rappresentato dal C2, che corrisponderebbe all’attestato Proficiency di Cambridge. Questa categoria presuppone una conoscenza della lingua adatta a sostenere qualunque tipo di situazione mantenendo la propria fluidità ed efficacia, oltre ad una perfetta comprensione della lingua scritta.

Come migliorare?

Oltre ad aiutarti a collocarti in uno dei diversi livelli sopra elencati, il test proposto da Trucchilondra che potrai trovare all’indirizzo https://trucchilondra.com/test-livello-inglese-gratis-online/ , ti indicherà alcuni manuali in grado di aiutarti a migliorare le tue conoscenze senza eccessive frustrazioni.
Il test affronta diverse sfere di competenza e vari argomenti sintattico grammaticali, in maniera da collocarti nel livello che più rappresenta le tue conoscenze ed indirizzarti al meglio verso il materiale più adatto a mettere in luce le tue potenzialità.
Per quanto apprendere una nuova lingua possa spaventare ed apparire complicato, l’inglese viene utilizzato come lingua universale proprio grazie alla sua estrema semplicità di apprendimento: non bisogna temere di sperimentarsi, mettersi alla prova rappresenta il primo passo per migliorare.