Come scegliere un corso di Inglese

Come scegliere un corso di Inglese

Molte persone al giorno d’oggi sono iscritte a corsi d’inglese in scuole private. Ognuno ha i suoi motivi e ognuno decide di farlo nel momento che più ritiene opportuno. La maggior parte dei ragazzi lo fa perché spesso si richiede un punteggio minimo di inglese per accedere alle varie università; gli adulti iniziano a studiarlo o a perfezionarlo per superare concorsi, per avere una promozione a lavoro o semplicemente perché si rendono conto che nel 2019 è impensabile non saper comunicare in lingua inglese.

Lo sbaglio che fa la maggior parte della gente è credere che basti iscriversi ad una scuola privata per imparare la lingua e la grammatica inglese. Innanzitutto bisogna considerare la qualità-prezzo di una scuola; se infatti i costi di un corso sono troppo bassi, questo vuol dire che la qualità di insegnamento sarà altrettanto bassa perché un docente professionista non accetterebbe una retribuzione non adeguata al suo livello di studi. Una scuola ha delle spese e dei salari da pagare, quindi non fidarsi di scuole che hanno prezzi surreali sul mercato.

Scuoladilingueroma.it per i suoi corsi di Inglese a Roma punta principalmente sulla qualità dei docenti, che oltre ad essere madrelingua, devono essere esperti nell’insegnamento. Ogni studente ha infatti un apprendimento diverso dall’altro e l’insegnante deve trovare il giusto metodo in base a chi ha di fronte, creando un percorso che dia risultati capendo le difficoltà dello studente e dandogli consigli sulla gestione dello studio. Un’altra prerogativa fondamentale che deve avere un docente esperto è la comunicazione. Un insegnante che ha la giusta comunicazione, avrà facilità nel trasmettere i concetti ai propri studenti e al tempo stesso a creare un rapporto umano essenziale per la riuscita del corso.

Un aspetto da non sottovalutare è quello della flessibilità delle prenotazioni. Vincolarsi a giorni fissi può creare degli obblighi che non sempre si riescono a mantenere facendo sì che vengano perse tantissime ore all’interno di un corso. La flessibilità di una scuola garantisce proprio la variabilità e la possibilità di cambiare giorni e orari nel qual caso ci sia l’imprevisto nel giorno che solitamente viene dedicato all’inglese.

Un’ora di lezione individuale con un docente madrelingua esperto vale più di cinque ore di lezione svolta in classi numerose con un programma molto lento e docenti non validi. Ogni persona infatti ha delle esigenze diverse ed è per questo che una lezione individuale con metodo personalizzato è quella più efficace di tutti. Con il metodo personalizzato viene creato un programma su misura in cui il docente valuta di volta in volta il progresso colmando immediatamente le difficoltà. Chiaramente questo non sarebbe possibile in un corso con classi numerose dove parlare per più di 5 minuti è davvero difficile.

p style=”text-align: left;”>Molte persone al giorno d’oggi sono iscritte a corsi d’inglese in scuole private. Ognuno ha i suoi motivi e ognuno decide di farlo nel momento che più ritiene opportuno. La maggior parte dei ragazzi lo fa perché spesso si richiede un punteggio minimo di inglese per accedere alle varie università; gli adulti iniziano a studiarlo o a perfezionarlo per superare concorsi, per avere una promozione a lavoro o semplicemente perché si rendono conto che nel 2019 è impensabile non saper comunicare in lingua inglese.

Lo sbaglio che fa la maggior parte della gente è credere che basti iscriversi ad una scuola privata per imparare la lingua e la grammatica inglese. Innanzitutto bisogna considerare la qualità-prezzo di una scuola; se infatti i costi di un corso sono troppo bassi, questo vuol dire che la qualità di insegnamento sarà altrettanto bassa perché un docente professionista non accetterebbe una retribuzione non adeguata al suo livello di studi. Una scuola ha delle spese e dei salari da pagare, quindi non fidarsi di scuole che hanno prezzi surreali sul mercato.

Scuoladilingueroma.it per i suoi corsi di Inglese a Roma punta principalmente sulla qualità dei docenti, che oltre ad essere madrelingua, devono essere esperti nell’insegnamento. Ogni studente ha infatti un apprendimento diverso dall’altro e l’insegnante deve trovare il giusto metodo in base a chi ha di fronte, creando un percorso che dia risultati capendo le difficoltà dello studente e dandogli consigli sulla gestione dello studio. Un’altra prerogativa fondamentale che deve avere un docente esperto è la comunicazione. Un insegnante che ha la giusta comunicazione, avrà facilità nel trasmettere i concetti ai propri studenti e al tempo stesso a creare un rapporto umano essenziale per la riuscita del corso.

Un aspetto da non sottovalutare è quello della flessibilità delle prenotazioni. Vincolarsi a giorni fissi può creare degli obblighi che non sempre si riescono a mantenere facendo sì che vengano perse tantissime ore all’interno di un corso. La flessibilità di una scuola garantisce proprio la variabilità e la possibilità di cambiare giorni e orari nel qual caso ci sia l’imprevisto nel giorno che solitamente viene dedicato all’inglese.

Un’ora di lezione individuale con un docente madrelingua esperto vale più di cinque ore di lezione svolta in classi numerose con un programma molto lento e docenti non validi. Ogni persona infatti ha delle esigenze diverse ed è per questo che una lezione individuale con metodo personalizzato è quella più efficace di tutti. Con il metodo personalizzato viene creato un programma su misura in cui il docente valuta di volta in volta il progresso colmando immediatamente le difficoltà. Chiaramente questo non sarebbe possibile in un corso con classi numerose dove parlare per più di 5 minuti è davvero difficile.