Usare gli occhiali da lavoro

Oggigiorno la gran parte delle attività lavorative si svolge con l’uso di computer, e ci sono tantissime persone che stanno ogni giorno davanti al pc per molte ore di seguito.

Per questo sorge la necessità di utilizzare degli occhiali da lavoro, per proteggere la vista dagli effetti nocivi della luce blu emessa da tutti i monitor e le lampadine a led.

La luce blu

La luce blu è una radiazione dello spettro luminoso che ad una certa frequenza, compresa tra 380 e 440 Nm, può essere dannosa per i nostri occhi dato che viene solo in parte filtrata dal cristallino, e raggiunge la retina, provocando a lungo andare anche patologie gravi come la fotoretinite, la cataratta e la maculopatia degenerativa.

Proteggersi dalla luce blu quindi risulta fondamentale.

Tutti i monitor lcd si basano su una retroilluminazione con lampade a led che hanno una componente predominante di luce blu e frequenze vicine all’ultravioletto.

Dopo una prolungata esposizione a questa radiazione possiamo avere disturbi alla vista, offuscamento, e anche occhi rossi e stanchi, secchezza oculare, oltre a mal di testa, ansia, stress e insonnia.

Infatti la luce blu influisce sulla produzione della melatonina, l’ormone che regola il ciclo sonno-veglia e va quindi a interferire col nostro sonno, soprattutto se si guarda un display a led nelle ore serali o prima di addormentarsi.

Quindi è bene non guardare lo smartphone o il tablet prima di andare a dormire, e nei bambini questo è ancora più importante poiché fino a 12 anni il cristallino dell’occhio non è ancora in grado di filtrare parzialmente la luce blu.

Occhiali anti luce blu

Per proteggersi dalla luce blu, la prima cosa da fare è di imparare a distogliere ogni tanto lo sguardo dallo schermo, sbattere le palpebre per consentire un corretto ripristino del naturale film oculare, e evitare la secchezza agli occhi.

Inoltre si deve guardare lo schermo di fronte, senza inclinazioni, e ci devono essere almeno 60 cm tra gli occhi e lo schermo.

Bisogna allontanarsi dallo schermo almeno 5 minuti all’ora, e si possono utilizzare degli specifici occhiali da lavoro con lenti che filtrano la luce blu nociva.

Le lenti degli occhiali anti luce blu sono realizzate appositamente per proteggere gi occhi dalla radiazione di luce blu e permettono di guardare il computer senza avere fastidio agli occhi e problemi correlati.

Occhiali dalle forme moderne

Si trovano presso il vostro ottico di fiducia o in portali di vendita occhiali online, che offrono una vastissima gamma di articoli, di vario stile, realizzati con materiali moderni e resistenti, come l’acetato, il teflon, il titanio.

Gli occhiali da lavoro moderni sono leggeri e dalla montatura elastica e antiurto, disponibili in vari colori e forme, specifiche per lavorare davanti al pc, oppure per guidare di notte, o per giocare ai videogame, sena danneggiare la propria vista.

Il filtro anti luce blu da una visione maggiormente nitida e meno abbagliante, e questo risulta molto utile non solo per videoterminalisti, ma anche per chi deve guidare di notte per lavoro.

Infatti di notte la luce blu viene maggiormente percepita dai nostri occhi e possiamo provare maggiore abbagliamento dato in particolare dai fari abbaglianti dei veicoli che sopraggiungono in direzione opposta, sopratutto se hanno fari a led o allo xeno.

Le lenti con filtro anti luce blu in questi casi offrono una visione maggiormente rilassante e confortevole.

Gli occhiali con lenti anti luce blu sono perfetti anche per usa molto i videogiochi, e indossando questi occhiali può avere una visione più nitida e chiara, che porta anche ad un migliore tempo di reazione e a una maggiore concentrazione.

Anche i prezzi degli occhiali da pc sono molto convenienti, e si possono richiedere sia con lenti neutre che con gradazione, a seconda dei difetti visivi che ogni singola persona presenta.