Trattamento per problemi cardiaci: come comportarsi?

La salute del cuore dipende in gran parte dal nostro stile di vita. Dieta e abitudini regolari possono migliorare la nostra situazione e prevenire il rischio di eventi cardiaci importanti. Vediamo come.

Abitudini salva cuore: sì a un’attività fisica moderata

La sedentarietà è un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari. Un’attività fisica regolare è uno degli elementi più importanti per mantenerci in buona salute e contrastare sovrappeso e problemi cardiovascolari.

Con la pratica di un’attività fisica regolare il cuore diventa più robusto e resistente alla fatica. Infatti, l’attività aerobica aumenta la richiesta di ossigeno da parte del corpo e accelera il lavoro di cuore e polmoni, rendendo la circolazione più efficiente. Praticare esercizio fisico in modo regolare e moderato:

  • contribuisce a contrastare il sovrappeso;
  • migliora la pressione arteriosa;
  • brucia i grassi e migliora il livello di colesterolo nel sangue;

Per cominciare a prenderci cura della nostra salute cardiovascolare possiamo praticare anche solo 30 minuti di attività fisica al giorno. Per raggiungere 30 minuti di attività fisica moderata al giorno basta davvero poco:

  • andare al lavoro a piedi o in bicicletta, se le distanze lo consentono;
  • evitare l’utilizzo dell’auto per piccoli spostamenti;
  • fare una passeggiata o una corsa moderata al parco;
  • scegliere le scale invece di prendere l’ascensore;
  • scendere prima dall’autobus e percorrere un tratto di strada a piedi;
  • dedicarsi ai lavori di casa;
  • andare a ballare o giocare con i bambini.

Come notiamo, si tratta di attività quotidiane che tutti noi possiamo avere occasione di fare.

Dieta sana e regolare: così ci prendiamo cura del nostro cuore

Non meno importante sarà seguire una dieta equilibrata. Evitiamo il cibo spazzatura, in favore di cotture leggere, come ad esempio bollitura, cottura al vapore, alla griglia, al forno, al cartoccio. Meglio limitare o evitare fritture e condimenti pesanti. Introduciamo frutta e ortaggi di stagione e carne leggera (pollame, tacchino, coniglio), mentre evitiamo insaccati e carni lavorate.

Sì a pesce, legumi e cereali. Prediligiamo condimenti di origine vegetale, primo tra tutti l’olio extra- vergine di oliva. No ad alimenti elaborati e ricchi di grassi e zuccheri. Beviamo almeno 1, 5 litri di acqua al giorno, limitando bibite gassate e alcolici.

Può essere utile integrare i benefici di una dieta varia e bilanciata con l’utilizzo di un integratore alimentare. Possiamo scegliere un prodotto utile a promuovere la salute del sistema cardiovascolare. fishfactor offre due possibilità:

  • Fish Factor Col Forte, un integratore a base di Omega 3, Steroli vegetali, Policonsacoli e Tiamina, per aiutare a contrastare l’assorbimento del colesterolo e proteggere il sistema cardiovascolare;
  • Fish Factor Col Plus, un integratore a base di Omega 3, che svolge un’azione naturale nel ridurre i livelli di trigliceridi, nel fluidificare il sangue e nel garantire la salute del sistema cardiovascolare.

Queste indicazioni non sostituiscono il rapporto medico-paziente. Per ulteriori indicazioni, non esitiamo a rivolgerci al nostro medico di base.