Stanchezza: integratori a supporto della nostra energia

In generale si può affermare che la stanchezza si presenta quando il fabbisogno energetico e l’energia a disposizione dell’organismo presentano uno squilibrio. Questa condizione insorge normalmente in seguito a:

  • un periodo particolarmente stressante,
  • intenso lavoro muscolare o cerebrale,
  • eccessiva sudorazione,
  • ma può anche presentarsi al cambio di stagione.

Generalmente la stanchezza è temporanea e si spiega con iperlavoro o stress. In questi casi è sufficiente un po’ di riposo per migliorare la nostra condizione. Infatti, durante l’anno tutti noi andiamo incontro a periodi di stanchezza più o meno severa, quasi sempre di breve durata.

Stanchezza fisica e stanchezza mentale: quali caratteristiche?

Le caratteristiche della stanchezza sono svariate. Ecco le principali:

  • diminuita vitalità o debolezza generalizzata;
  • ridotta forza muscolare;
  • pesantezza spesso dolorosa agli arti;
  • inappetenza (cioè mancanza di appetito);
  • diminuita resistenza alle infezioni virali;
  • svogliatezza per qualsiasi attività sia mentale che fisica.

La stanchezza fisica è una condizione abbastanza diffusa e può manifestarsi in seguito a uno sforzo muscolare o un’attività prolungata. Se la stanchezza fisica non dipende da malattie, di norma non persiste per molto tempo. Come dicevamo, infatti, con un adeguato periodo di riposo, dopo alcune ore o qualche giorno potremo recuperare forza e vitalità.

Spesso andiamo incontro a intensi periodi di impegno professionale. La nostra resistenza è messa a dura prova e il dispendio di energie mentali è notevole. I principali sintomi della stanchezza mentale sono i seguenti:

  • mancanza di concentrazione;
  • difficoltà di apprendimento.

La stanchezza mentale può essere imputabile a varie cause:

  • prolungato sforzo mentale;
  • eccessiva concentrazione su un particolare compito;
  • alto livello di stress;
  • emozione intensa.

In condizioni di stress il nostro cervello può andare incontro a un sovraccarico. Questa condizione conduce a rallentamento e dispersione delle nostre fisiologiche funzioni cerebrali. Ciò è provocato dalla moltitudine di informazioni che il nostro cervello deve gestire ed elaborare quotidianamente.

Come possiamo contrastare la condizione di stanchezza?

Oltre a praticare una regolare e moderata attività fisica per mantenerci in forma e liberare la mente dallo stress, dovremo prestare particolare cura alla nostra alimentazione.

Forniamo all’organismo tutti i nutrienti e l’energia di cui ha bisogno, contrastando la sensazione di stanchezza eccessiva. Sarà importante nutrirci con regolarità: non saltiamo la colazione, il pasto che ci fornirà la prima, consistente quantità di energia da impiegare durante la giornata.

Possiamo arricchire la nostra dieta varia ed equilibrata con l’utilizzo di un integratore alimentare. Scegliamo Rekord B12, un prodotto a base di Vitamina B12, per aiutare a ridurre il senso di stanchezza e favorire il normale funzionamento del sistema nervoso, e L- Carnitina e aminoacidi, utili a ripristinare la nostra energia.

Per ulteriori informazioni e consigli possiamo rivolgerci al nostro medico di fiducia o a uno specialista nutrizionista.