Prestiti on line in 24 ore: migliori finanziarie e banche tra Findomestic, Agos e Poste Italiane

Oggi i prestiti on line si possono richiedere velocemente, con versamento in appena 24 ore. E’ la velocità dei nuovi prestiti personali di Findomestic, Agos e Poste Italiane, che andremo subito a confrontare per scoprire quali sono i finanziamenti più vantaggiosi al giorno d’oggi.

Il successo delle banche online è dovuto in parte anche ai loro vantaggi, a partire dalla richiesta di un prestito personale che il cliente può effettuare in meno di dieci minuti semplicemente online per via telematica senza recarsi in alcuna filiale e ottenendo il denaro sul proprio conto corrente in meno di ventiquattro ore. Scopriamo a tale proposito quali sono le migliori finanziarie tra Findomestic, Agos e Poste Italiane, attraverso simulazioni ed esempi effettuati con i preventivi aggiornati di prestitionline24.it, portale di prestiti on line che abbiamo preso come riferimento per il confronto.

Prestiti on line veloci Findomestic

Cominciamo dando spazio alle proposte di prestito on line che è possibile ottenere in meno di un giorno disponibili alla Findomestic; attraverso il sito ufficiale della banca è possibile innanzitutto selezionare la ragione per la quale si intende ottenere un prestito ed effettuare la simulazione online con tanto di calcolo della rata mensile.

Il nuovo cliente Findomestic che intente chiedere un prestito personale on line può usufruire della seguente promozione: finanziamento di quindici mila euro da rimborsare in 96 rate base da meno di duecento euro al mese con i seguenti interessi in aggiunta: 6.25% di tan fisso e 6.43% di taeg fisso fino all’estinzione totale del prestito. Alla Findomestic è possibile però richiedere per via telematica un prestito del valore massimo di 60 mila euro, in caso si necessiti di un importo superiore bisogna prenotare un appuntamento attraverso il numero verde nella filiale più vicina.

Prestiti Agos Duttilio on line in 24 ore

Anche alla Agos è possibile richiedere un prestito da avere sul proprio conto corrente in meno di ventiquattro ore e il simulatore online presente sul sito ufficiale della banca, aiuta il cliente ad effettuare la scelta giusta semplicemente inserendo l’importo e la durata nella quale si intende estinguere il finanziamento.

A differenza però della Findomestic, dalla Agos il cliente può richiedere esclusivamente per via telematica fino ad un massimo di 30 mila euro; per cifre superiori infatti, è necessario anche in questo caso recarsi presso una filiale. Ipotizziamo il seguente finanziamento dalla Agos: trenta mila euro che il cliente potrà restituire a partire da un minimo di 12 rate mensili fino ad arrivare ad un massimo di 120 rate mensili. Il seguente prestito personale potrà essere estinto dunque in 96 rate del valore di 414 euro ciascuna e con i seguenti interessi: tan al 6,91% e taeg al 7,79%.

La stessa cifra che ricordiamo potrà essere disponibile sul vostro conto in meno di due giorni, si potrebbe rimborsare nella seguente modalità: 36 rate mensili del valore di circa 900 euro ciascuna con tan al 6,91% e taeg al 8,53%. Un altro prestito on line di Agos è Duttilio, il finanziamento che il cliente può personalizzare grazie alla sua flessibilità.

Prestito BancoPosta veloce di Poste Italiane

Concludiamo con i prestiti online BancoPosta in 24 ore, anch’essi con un importo che va da un minimo di mille euro fino ad arrivare ad un massimo di sessanta mila euro. Da Banco Posta il cliente potrà selezionare il suo prestito personale in base alla motivazione per la quale questo viene richiesto, ad esempio: prestito prima casa, prestito ristrutturazione, mini prestito o prestito di consolidamento totale dei debiti. Presso  Banco Posta la durata del prestito varia da un minimo di 12 mesi ad un massimo di 84 mesi.

Ipotizziamo che il cliente chieda un finanziamento del valore di sei mila euro; questo potrà essere restituito in una delle seguenti modalità: 84 rate da meno di 90 euro al mese con in aggiunta i rispettivi interessi tan e taeg: 5% e 7%; oppure ancora ad esempio 15 mila euro da restituire in 84 rate mensili di circa 230 euro al mese; anche qui con tan e taeg dell’8% e del 9%.