Le guide ed i blog di viaggio online

Sfruttare il web per conoscere i luoghi

Ai giorni d’oggi ormai il web ha preso una parte fondamentale nella nostra vita sia i giovani che molti in età più avanzata sfruttano costantemente internet per reperire velocemente informazioni su qualsiasi cosa. Il settore del turismo non è esente a questa tendenza, infatti crescono sempre di più i blog sui viaggi ed i siti contenenti guide di viaggio in ogni angolo della terra, dalle città più importanti ai paesini più sperduti. Questo permette ad ogni viaggiatore di esplorare con criterio i posti e conoscere molte informazioni e curiosità che fino a qualche tempo fa era decisamente più difficile reperire

Siti di viaggio ed agenzie del turismo online

Grazie a questo avanzamento del web sul mercato del turismo, sono aumentati sempre di più appunto i siti dedicati ai viaggi. Molti sono dei siti settoriali su alcuni luoghi in particolari, altri invece permettono di avere informazioni su molte mete differenti. Inoltre, alcuni contengono esclusivamente notizie ed informazioni, mentre altri riescono ad offrire ai propri lettori anche offerte e servizi gratuiti o a basso costo, come accade ad esempio su tipintravel.com
Siti come questo riescono ad offrire agli utenti servizi similari a quelli delle agenzie di viaggio ma con costi di gestione decisamente più bassi. Ma oltre a questi portali che tentano di realizzare guide ottimali e buoni consigli per chi deve visitare certi posti, esistono anche delle vere e proprie agenzie di viaggio online, quest’ultime in realtà però non sono poi così convenienti in quanto prevedono delle provvigioni su qualsiasi tipologia di prenotazione che dovranno esser spartite poi dai proprietari del sito e dai lavoratori. Allo stesso modo comunque permettono decisamente di risparmiare qualcosa rispetto alle agenzie fisiche, non avendo costi di locazione da gestire.

I blog dei viaggiatori comuni

Oltre ai grandi siti del turismo in realtà sta spopolando su internet anche una nuova “moda” o meglio l’espansione di una vera e propria passione, quella di raccontare le proprie avventure con foto e descrizioni attraverso un proprio blog personale.
Questo tipo di passione a volte, quando si riesce a riscuotere grande successo rischia di diventare anche una vera e propria entrata monetaria in quanto altre attività che necessitano di pubblicità potrebbero richiedere delle sponsorizzazioni o dei banner pubblicitari all’interno del blog personale.
Per arricchire un blog di viaggio però ovviamente dev’esserci una conoscenza di fondo, ovvero bisogna aver viaggiato e continuar a girare il mondo costantemente per poter aggiornare il proprio sito con le nuove esperienze ed i racconti sui posti visitati.
Spesso visto che comunque richiede del tempo e delle conoscenze informatiche (seppur base) ci si fa aiutare da qualcuno più esperto o ci si informa autonomamente cercando poi di lavorare in coppia o tra amici in modo da avere sempre più contenuti da inserire.
Sicuramente questa è un hobby/passione che richiede del tempo da dedicare per poterla far diventare un’entrata economica, seppur minima.

Raccontare e condividere

Il web inoltre non è un semplice modo per trovare le informazioni, a volte potrebbe esser anche un posto in cui fornirle, infatti sempre più siti permettono ai propri utenti di inserire i propri racconti proprio per condividerli con tutti gli altri lettori dividendo le esperienze in base ai posti.
Questo tipo di condivisione permette a tutti di avere un vantaggio dal racconto: il viaggiatore ha un modo semplice per parlare delle proprie esperienze di viaggio, il proprietario del sito riesce ad avere sempre più guide all’interno di esso e gli altri viaggiatori possono seguire gratuitamente i consigli degli altri. Insomma, nel caso in cui avreste del tempo a disposizione potreste avere un nuovo hobby da seguire!