Investire in Bitcoin per il futuro dei figli

Scopri perché dovresti investire in Bitcoin per il futuro dei tuoi figli

Un tempo, quando si parlava di investire per il futuro dei propri figli, ci si orientava verso un tipo di investimento in particolare: immobili.

Comprare case, villette, appartamenti, talvolta anche pezzi di terreno, tutto questo era considerato il miglior investimento possibile per poter lasciare qualcosa ai propri figli. Il mercato immobiliare però non sembra dare più grosse soddisfazioni con svalutazioni all’ordine del giorno e un mercato sempre più in caduta libera.

Un tempo si lasciavano dei soldi in banca, un piccolo lascito per il futuro dei propri figli e dei propri nipoti ma poi, con l’arrivo della crisi e delle notizie spaventose legate ai problemi finanziari legate proprio alle banche centrali (che sembrano dunque diventare sempre meno affidabili e legate ad oscure dinamiche governative di cui restiamo sempre all’oscuro).

Insomma, tutto ciò in cui si credeva, in cui si voleva ridurre la propria fiducia e i propri risparmi si è rivelato essere un fuoco di paglia. Adeguarsi a questa triste realtà non è facile ma, oggi, con tutto il sentir parlare di Bitcoin e criptovaluta in generale, non si può non considerare questa nuova realtà come la soluzione alla nostra voglia di investire e risparmiare per il futuro dei nostri figli.

La valuta digitale o crittografica, che opera separatamente dal sistema bancario e si basa su complicati codici di computer e data mining, sta raggiungendo nuovi massimi su una base quasi giornaliera, anche oraria.

A novembre, il prezzo di un singolo Bitcoin ha superato la barriera da $ 10.000; la scorsa notte è salito oltre $ 19.000. È tutto molto lontano dal valore di $ 750 un anno fa.

Ciò ha portato molti a mettere in guardia da una bolla, il che significa che la forma di pagamento basata su elettronica potrebbe bloccarsi in qualsiasi momento. Tuttavia, non sono poche le persone che decidono di affidare ai Bitcoin i propri risparmi.

E’ notizia recente infatti che persino i millennials, da sempre poco attenti a tutto ciò che li circonda, stanno iniziando ad investire i propri risparmi per garantirsi una sorta di pensione per il proprio futuro e poter realizzare progetti di vita che più tengono a cuore.

Qualcosa dunque sta realmente cambiando. E’ vero, i rischi ci sono e il valore fluttuante della criptovaluta ne è la prova ma, tendenzialmente, non è diverso da quello che accade nel mercato immobiliare o presso le banche. Se vuoi comunque avere informazioni di prima qualità ti consigliamo di seguire i blog di bitcoin più autorevoli come questo sito italiano.

Ottenere un buon ritorno sui risparmi e sugli investimenti per mettere da parte i soldi per loro è difficile in un contesto di bassi tassi d’interesse; è reso ancora più difficile dalla bassa crescita dei salari e dal costo della vita in costante aumento.

È possibile trovare un conto di risparmio che paga un tasso decente salvo poi ritrovarsi dopo pochi mesi la banca stessa alle calcagna a rivendicare condizioni di mercato o troppa domanda significa che devono ridurlo.

Insomma, non si è al sicuro in nessun caso. Avendo dato una possibilità a tutti i metodi di risparmio in circolazione, perché non tentare e investire risparmiando per i propri figli? Infondo non è un’esigenza nata da sola, non è un capriccio. E’ la nostra realtà economica e finanziaria che ci ha spinti a credere in una valuta digitale.