Installazione allarme in casa, come scegliere il migliore

Se siete alla ricerca di un valido sistema di allarme, allora siete nel post giusto! 

Ogni casa ha le sue esigenze, in primis quella di essere adeguatamente protetta nei confronti di ladri ed intrusi. Posto quindi che la scelta dell’antifurto non è semplice, bisogna capire quale sia il migliore per la propria abitazione. Una volta scelto l’antifurto migliore, si procede all’installazione dellallarme per mezzo dei professionisti. 

Come scegliere il migliore allarme per la casa? La scelta dovrebbe essere ponderata assieme a dei professionisti, in modo da optare per il sistema di allarme ideale per le proprie esigenze e per la struttura della casa. 

Fra i più moderni sistemi di allarme possiamo citare quello senza fili, o wireless, nel quale tutte le componenti dell’antifurto dialogano con la centralina per mezzo di segnali elettromagnetici, che nei modelli più moderni sono su doppia o tripla frequenza, per impedire che possano essere intercettati o disturbati dai ladri. 

Gli antifurto con i fili sono ancora in commercio, anche se sono meno usati perché richiedono spesso dei lavori murari per posizionare i fili. 

Ci sono poi anche sistemi antifurto più complessi come quelli che prevedono anche la creazione di una nebbia per impedire al ladro di vedere dentro la casa. 

I più moderni sistemi antifurto sono anche dotati di una chiamata integrata alle guardie giurate o alla centrale operativa, per favorire un veloce intervento. 

In ogni caso, l’installazione allarme deve essere eseguita sempre con molta cura e senza fretta, da parte di professionisti, dato che da essa dipenderà anche il buon funzionamento del sistema di antifurto dell’abitazione. 

L’impianto va scelto anche sulla base delle abitudini e della vita del proprietario: per esempio, del numero di ore nel quale la casa rimane vuota, della presenza o meno di altre persone, bambini e animali. 

Per quanto riguarda il prezzo, il consiglio degli esperti è quello di non cercare di risparmiare troppo sull’antifurto. Va bene cercare un prodotto con un buon rapporto qualità-prezzo, ma senza cercare troppo di risparmiare, per evitare poi di trovarsi con un impianto di sicurezza che non funziona bene o facilmente superabile. Quello della sicurezza è un vero e proprio investimento. 

Ad integrazione dei sistemi di sicurezza precedenti è anche possibile dotarsi di un sistema di videosorveglianza come quello delle telecamere con registrazione delle immagini. 

Per quanto riguarda l’installazione allarme, essa dovrebbe essere effettuata solamente dal personale specializzato e con una lunga esperienza alle spalle. Il personale apposito potrà mostrare il funzionamento del sistema di allarme, la sua manutenzione, e lo potrà installare in maniera corretta, evitando errori che potrebbero comprometterne l’uso. Dubitate dei sistemi di allarme con installazione fai da te, quasi mai sono davvero sicuri ed il risparmio economico può tradursi in una grossa seccatura, se i ladri dovessero prendere di mira la vostra abitazione. 

Meglio quindi affidarsi, per l’installazione allarme, a professionisti del settore con esperienza e con un sistema di qualità certificato, che possono assicurare la migliore e più celere soluzione per i loro clienti.