Come diffondere gli oli essenziali negli ambienti?

L’aromaterapia è una pratica olistica che sfrutta le proprietà terapeutiche degli oli essenziali estratti dalle piante per migliorare il benessere della persona. Essa consiste nel diffondere nell’ambiente gli aromi sprigionati dalle varie essenze naturali tramite appositi diffusori o vaporizzatori, che in questo modo vengono inalati attraverso la respirazione e possono avere effetti benefici sull’intero organismo. L’aromaterapia può essere praticata anche aggiungendo qualche goccia di olio essenziale nell’acqua del bagno prima di immergersi o in quella degli umidificatori dei termosifoni durante l’inverno.

Benefici dell’aromaterapia

Essa aiuta a favorire il relax e la rigenerazione di mente e corpo, contribuisce ad attenuare lo stress, migliorare l’umore. Gli oli essenziali hanno effetti benefici sul sistema immunitario, respiratorio e circolatorio e poteri terapeutici nella cura e prevenzione di alcune malattie e disturbi.
Ricorrere all’aromaterapia all’interno di ambienti domestici o professionali ha diversi vantaggi. La presenza nell’aria di profumi naturali consente di stimolare sensazioni positive, allontanare i pensieri negativi, rivitalizzare l’organismo, calmare i nervi. A secondo degli oli essenziali utilizzati è possibile alleviare vari disturbi, come mal di gola, tosse, sinusiti, emicrania e prevenire l’insonnia. Negli ambienti professionali l’aromaterapia può stimolare la produttività, aumentare la concentrazione, ridurre lo stress e allentare le tensioni, contribuendo ad affrontare con maggiore energia gli impegni.

Tipi di diffusori per oli essenziali

Elettrici, a candela, ricaricabili, esistono diversi tipi di diffusori, che possono essere utilizzati sia negli spazi interni sia in quelli esterni. Nel primo caso sono indicati per purificare l’aria e sfruttare le essenze benefiche degli oli essenziali per migliorare il benessere psicofisico della persona, eliminare i cattivi odori e combattere la muffa. All’esterno i diffusori sono perfetti per tenere lontani gli insetti, le mosche e le zanzare. Ulteriori informazioni sui diffusori per oli essenziali si possono trovare nell’articolo: https://elisirnaturali.it/oli-essenziali/diffusori-per-oli-essenziali-i-migliori-vaporizzatori.php.

Diffusori elettrici

I diffusori elettrici sono dispositivi che scaldano lentamente le essenze, mantengono una temperatura costante, agevolando una perfetta ed equilibrata nebulizzazione degli aromi negli ambienti grandi o piccoli. Essi rappresentano la soluzione più sicura per mantenere inalterate le proprietà degli oli essenziali, in quanto non generano fumo o calore, contribuendo a non immettere nell’ambiente sostanze nocive. Per scegliere un diffusore elettrico si deve tenere conto della potenza, importante per avere una distribuzione ottimale dell’essenza all’interno di una stanza. È consigliabile scegliere un modello che non sia rumoroso, in questo caso quelli a ultrasuoni sono tra i più silenziosi. La presenza di un timer è un’altra funzione utile a regolare il tempo in cui deve restare acceso. La capienza nel serbatoio è un altro elemento prendere in considerazione soprattutto se di vuole profumare l’ambiente per diverse ore.

Diffusori a candela

I diffusori a candela sono dei dispositivi che sfruttano il calore della candela per riscaldare l’olio essenziale, che in questo modo sprigiona i suoi aromi nell’aria. Essi sono indicati per essere accesi per qualche ora. Ad esempio, sono perfetti per creare un’atmosfera rilassante durante il bagno, un massaggio o nei momenti di intimità. Inoltre, sono adatti per ambienti piccoli, in quelli troppo grandi il profumo tende a disperdersi facilmente annullando la sua efficacia.

Oli essenziali

Ogni olio essenziale presenta specifiche funzioni, possono essere inseriti nel diffusore singolarmente o associati tra di loro in base alle esigenze. Per conoscere meglio le proprietà degli oli essenziali leggere l’articolo: https://www.macrolibrarsi.it/speciali/proprieta-e-virtu-degli-oli-essenziali-degli-aromi-e-dei-profumi-vegetali.php#1-principali-propriet-agrave-degli-oli-essenziali.

Menta: svolge un’azione calmante sul sistema nervoso, contrasta la stanchezza e lo stress fisico e mentale.
Eucalipto: ha proprietà decongestionanti ed energizzanti, migliora la concentrazione e l’umore.
Lavanda: aiuta a calmare i nervi, gli stati di agitazione, l’irritabilità e combatte l’insonnia.
Basilico: scioglie le tensioni, libera la mente da preoccupazioni e pensieri negativi. Rosa: è un valido alleato contro il mal di testa, il malumore e l’insonnia.
Cipresso: contrasta gli effetti degli sbalzi ormonali soprattutto nelle donne e favorisce il riposo.
Limone: è un antidepressivo naturale, allevia i sintomi influenzali.