Come aggiornare kodi su android

Kodi cos’è e quali sono le piattaforme in cui viene supportato

Kodi è un programma open source che ti permette di vedere film e video in diversi formati, ma non solo puoi utilizzarlo per le immagini,audio , sottotitoli o per le playlist.

Kodi inizialmente è stato idealizzato e creato dai produttori della casa Xbox , ma ad adottare questo sistema oggi sono anche Linux, Windows,Apple TV, macOS e non solo oggi puoi utilizzare questo programma anche attraverso Android.

Se vuoi vedere alcuni dispositivi android dove puoi installare Kodi e guardarlo su un televisiore puoi leggere questo articolo sui migliori tv box android, pubblicato su dei siti specializzati, come per esempio, migliortvbox.it.

Mediante android puoi decidere ad esempio di vedere un film comodamente da casa o anche fuori casa, puoi essere ovunque e kodi lo sarà insieme a te.

Kodi per Android

Anche su android quindi è possibile avere KODI, una volta installato puoi usufruire del servizio in tutto e per tutto.

Ovviamente sai che se hai uno smartphone android per poter effettuare il download di kodi devi aprire l’app di google play store, installare il programma è davvero di estrema facilità.

Come aggiornare Kodi su un dispositivo Android

Nel momento in cui invece sapevi già dell’esistenza di kodi e lo hai già installato sul tuo smartphone adesso ti guiderò per darti l’occasione di essere sempre al passo con le novità, per questo parliamo adesso di kodi ma soprattutto del suo aggiornamento.

Molti utenti temono appunto che aggiornando kodi si possono perdere tutti i dati che si sono inseriti o in alcuni casi anche tutte le configurazioni che sono state effettuate, configurazioni che sono utili per poter iniziare ad usare il programma.

La risposta è assolutamente negativa, puoi stare tranquillo di non perdere nessuna delle problematiche descritte prima, anche se come in qualsiasi altro caso è consigliato effetturae un backup per poter essere sicuri al 100%.

Backup per pc

Aggiornare l’app su android è davvero facile, il primo passo che devi fare comunque sia per prevenire una situazione spiacevole anche se rara è quella di effettuare un backup.

Ovviamente per aggiornare Kodi la tecnica è sempre la stessa per tutte le tipologie di piattaforme. Inizia quindi ad effettuare il download dell’app file manager ovviamente sempre dallo store di android, dopodiché premi su la storia principale ovvero main storage.

Trovi successivamente delle cartelle con vari formati come ad’ esempio .kodi e infine copia il tutto attraverso il tasto copy.

Per cercare di effettuare il salvataggio devi cliccare sulla casa e pigiare il tasto incolla, “paste” in inglese, questo serve per android.

Aggiornamento classico

Una volta effettuati i salvataggi puoi procedere all’aggiornamento di kodi, prima di effettuare l’aggiornamento verifica se la skin è conciliabile con la nuova versione che stai andando a installare.

Adesso quelli che andiamo a citare sono i passaggi fondamentali per riuscire nell’operazione.

IMPOSTAZIONI/ IMPOSTAZIONI INTERFACCIA/ SKIN/ ESTOUCHY/CONFERMARE.

Se hai seguito alla lettera questi semplici passaggi devi effettuare gli ultimi ovvero:

SISTEMA/ INVIO/ IMPOSTAZIONI//ASPETTO/SKIN/ CONFLUENCE/ CONFERMA.

Dopodichè devi effettuare l’installazione e alla fine puoi utilizzare la nuova versione del programma, aggiornato al massimo.

Aggiornamento automatico per Android

Se imposti che l’aggiornamento dell’app deve avvenire in maniera automatizzata ti risulterà tutto pià facile.

Il procedimento di aggiornamento di android è davvero veloce, ti basterà andare sullo store di google play, cercare kodi e touchare il tasto aggiorna.

Sulla tv devi sempre verificare se è presente google play store, ma quello che conta davvero è come è composto il dispositivo con cui si sta procedendo. quindi devi capire se ARM 64/32 bit.

Niente paura non devi far altro che aprire l’app e seguire questi passaggi:

IMPOSTAZIONI/INFORMAZIONI SUL SISTEMA/HARDWARE/SISTEMA/INFO SISTEMA/HARDWARE, una volta seguito questo procedimento visualizzerai l’architettatura del dispositivo e puoi quindi procedere alla nuova versione di Kodi.

Dopo che hai seguito per bene tutti i passaggi dalla tua tv scarica kodi per android e scarica l’apk, infine puoi spuntare la voce di sicurezza per poter scaricare anche app di cui non si conoscono le origini e finalmente aggiornare.

Adesso puoi finalmente avere l’ultima versione sul tuo dispositivo android e puoi usufruire di tutte le sue funzioni, puoi vedere film, video, ascoltare le tue playlist preferiti, ascoltare file audio e tanto altro, goditi il divertimento solo con l’ultima versione di KODI.