6 consigli per partecipare in piena forma alle fiere

L’adrenalina che si sprigiona nel momento in cui si mette piede nello stand in fiera ti può aiutare ad avere tanta energia per non annoiarti o addormentarti durante l’evento, ma questa carica ti permette veramente di lavorare al meglio delle tue capacità? Ti permette di creare un’esperienza piacevole e informativa per i visitatori? Ti da modo di affrontare correttamente le conversazioni con i potenziali contatti? Spesso e volentieri questo stress sotto forma di energia ci consuma e ci stanca molto velocemente.

Per questo motivo è importante seguire alcune regole per essere sempre “sul pezzo”, delle buone regole da mettere in pratica durante l’evento e nei momenti di pausa.

1. Fai buon uso della caffeina senza esagerare

Sappiamo benissimo che bere caffè può indurre ad avere un livello di energia e di attenzione molto alto, esagerare può portare invece all’assuefazione, il nostro corpo si abitua e non reagisce più, per questo è bene dosare con cautela l’assunzione di caffeina durante la giornata, meglio evitare di partire a razzo a colazione con una dose eccessiva, ma riuscire a prendere forza ed energia piano piano sino a quando il corpo non ne ha bisogno, lasciandosi quindi una ricarica nei momenti in cui mancano maggiormente le forze, come nel pieno del pomeriggio oppure la sera.

Sfruttare l’effetto della caffeina nei momenti in cui il picco di energia richiesto è più alto ci aiuta a rimanere sempre presenti e attenti all’interno del nostro stand.

2. Cerca di mangiare sano

Fare un’abbondante e sana colazione è molto meglio che abbuffarsi a pranzo, partire con il piede giusto è molto importante per affrontare la giornata di lavoro allo stand, evita di cadere nelle tentazioni di uscire a pranzo, mangiare cibi pesanti che richiedono molte energie per essere digeriti, cerca di alimentarti con pietanze sane e nutrienti, il tuo corpo ne ha bisogno e riesce anche a riprendersi molto più velocemente per rimanere attivo.

3. Cerca di dormire abbastanza

Dormire 8 ore a notte è l’ideale, ma non tutti ci riescono e non tutti hanno questa necessità, riposare è però molto importante per avere la giusta dose di energia, l’importante è cercare di dormire a sufficienza per arrivare nei momenti di picco ancora in piena forza e non con le pile scariche. Riuscirai a divertirti di più, i tuoi sforzi saranno più efficaci durante l’evento, il tuo umore sarà sicuramente più positivo e la concentrazione ne risentirà in meglio.

L’importante è non essere o sembrare esausti mentre si è presenti allo stand, le persone lo campiscono e potrebbero ignorarti, non fidarti del caos e dell’ambiente circostante durante l’evento per rimanere svegli, ma bisogna cercare di essere sempre parte dell’energia dello spettacolo.

4. Bevi il più possibili

Molto spesso il colpevole della mancanza di energia è la mancanza di acqua nel nostro corpo, il cibo che mangiamo, la caffeina, lo stress dell’evento, contribuiscono a farci perdere liquidi, dobbiamo reintegrarli bevendo oppure mangiando alimenti che ne contengono una buona dose per la reidratazione. Mediamente dovremmo bere circa 3 litri di acqua al giorno (3.7 per l’uomo, 2.7 per la donna), tuttavia non è detto che tutti debbano raggiungere questa quota, ognuno ha il proprio serbatoio, l’importante è non arrivare a svuotarlo.

Presta molta attenzione durante il giorno, nei momenti di pausa dell’evento cerca sempre di bere, tieni a portata di mano una bottiglia d’acqua e bevi quando ne hai la possibilità, anche se non ne hai voglia, molto spesso anche può capitare che nel momento in cui si ha sete si stia facendo altro e non si possa bere, rimandando per poi dimenticarsene.

Questo può influire sul tuo livello di energia e sulla qualità del tuo lavoro.

5. Riduci lo stress durante l’evento

Se non si fa attenzione, lo stress delle giornate durante l’evento lo puoi trasmettere anche al pubblico dei visitatori, se si è stanchi e nervosi, le persone lo percepiscono e staranno lontane, pianificare le azioni da compiere, come approcciare l’evento, organizzare le pause per stacare la mente, sfruttare il tempo libero prima, dopo e durante i giorni dell’evento, incontrare altre persone con cui chiacchierare senza impegno, aiutano ad allontanare lo stress e a rendere più energici.

6. Fai esercizio fisico

Non vuol dire che devi metterti a fare jogging tra i padiglioni della fiera oppure fitness nel magazzino dello stand, basta trovare il tempo di fare una passeggiata lontano dal caos e dallo stress dell’evento nei momenti di pausa, prepararsi prima che tutto inizi facendo regolare esercizio fisico, allo stesso tempo può essere un buon modo per ripassare i concetti e le linee guida da portare in fiera per avere successo.

Conclusioni

Con questi 6 consigli si possono massimizzare le prestazioni durante gli eventi fieristici senza farsci trascinare dal vortice dello stress, della tensione oppure della stachezza, è una lista utile di cose da tenere a mente per ottimizzare il proprio lavoro e portare i migliori risultati dalla presenza in fiera con la propria azienda.